Breve storia

PROGETTO AMIR-A: tutti i bambini sono principi e principesse.

Ad aprile, in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava, torneremo per la terza volta ad Haiti, per continuare un progetto triennale che prevede sessioni di Biodinamica Craniosacrale per i bambini disabili accolti a Kay Christine e Kay St. Germaine e formare i fisioterapisti locali.
La Biodinamica Craniosacrale è un approccio di lavoro al corpo, nasce dall’osteopatia intorno al ‘900 per favorire l’espressione della salute, sempre presente anche in circostanze difficili.

Dopo aver osservato i benefici e gli effetti riscontrati dalle sessioni svolte nel 2018, siamo tornate nel 2019 e abbiamo iniziato un progetto di formazione con i fisioterapisti, i quali hanno riscontrato che dopo le sedute di BCS riescono ad andare più in profondità con il loro lavoro e ottenere risultati più duraturi.

Nelle strutture dove portiamo il nostro intervento arrivano bambini in condizioni neurologiche medie o gravi, spesso dovute a problemi riscontrati durante il parto. Alcuni di loro vengono portati dai familiari, altri vivono nelle Case NPH.
Il vostro contributo ci aiuterà a coprire le spese di volo, vitto e alloggio per l’insegnante Chiara Zanchetta e la tutor Monica Tinghino che offriranno il loro lavoro come volontarie.

Iniziative sostenute

Non è presente alcuna iniziativa al momento.

Iniziative create

Haiti

Scopri di più

Sessioni ai bambini disabili e formazione di Biodinamica Craniosacrale ai fisioterapisti di Kay Christine e Kay St. Germaine in Haiti

18% raggiunto
€630 raccolti
0 giorni rimasti